Chi ti sorride ti salva la vita

Partecipando alle varie corse e camminate mi è capitato spesso di notare un numeroso gruppo di persone sorridenti con t shirts dai colori fluo e una scritta eloquente “Hope Running”. Dapprima ero incredula che si potesse spingere di corsa una carrozzina o aiutare un atleta in handbike, anche su percorsi sconnessi e non asfaltati, ma successivamente di fronte all’evidenza del fatto compiuto l’incredulità è svanita.

Per caso ho avvicinato uno di loro e dalla piacevole chiacchierata è immediatamente scaturita la mia voglia di contribuire all’ambizioso progetto che guida, stimola ed incoraggia la Hope: lo sport come strumento di inclusione ed appartenenza ad una società connessa con il mondo intero, ma forse non sempre ai bisogni ed ai valori basilari e primari di tutti.

Eccomi finalmente, dopo qualche mese da quell’episodio, alla mia prima esperienza con loro e con l’orgoglio di poter sfoggiare la T-shirt rosa fluo firmata Hope! Il mio ruolo non di accompagnatrice attiva, ma di contorno e sostegno, mi ha dato l’opportunità di osservare ed analizzare i componenti del gruppo a cui faccio parte.

Mi è stato subito chiaro che la passione per la corsa dei componenti della Hope è un servizio per gli altri e non una sterile voglia di autoaffermazione. Si intuisce che non sono smossi da spirito di compassione o di pietà, perché loro non si sentono privilegiati o superiori: si sentono semplicemente ‘uguali’ e con il desiderio di ‘prestare’ cuore, polmoni e gambe alle “persone speciali”. Queste ultime sono le protagoniste: donne e uomini all’apparenza delicati e fragili, ma nella realtà dotate di forza, tenacia, grinta e determinazione non comuni a tutti.

Il momento più bello e commovente è stato sicuramente l’arrivo al traguardo, i volti erano stanchi e sudati, ma l’immagine del sorriso sulle labbra e le braccia alzate in segno di vittoria, trasmettevano un significato più ampio: la linea del traguardo superato è la metafora che rappresenta ogni difficoltà, ostacolo, barriera e discriminazione vinti.

Sono questi i valori dello sport, sono queste le persone da seguire e da cui prendere ispirazione.

La condivisione di momenti e il prodigarsi aiutando gli altri, racchiusi nel termine volontariato, hanno il potere di arricchire chi lo offre e chi lo riceve. Il volontario regala felicità anche solamente attraverso una parola tenera o uno sguardo gentile, ma il sorriso di chi lo riceve è estremamente appagante: chi ti sorride ti salva la vita senza saperlo!

Patrizia – Volontario #HopeRunning

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.