Il cuore della Hope Running

Donare, donare, donare … per amore , il cuore anche  di #Hope ad ogni bambino

Ci sentiamo veramente onorati di occuparci di questa donazione –  commenta Giovanni Mirabella, presidente di Hope Running.

Iniziative di questo tipo non si vedono tutti i giorni e vedere tutti i chivassesi partecipare alla raccolta è stato bellissimo, hanno dimostrato di avere un cuore veramente grande. Per questo, non posso far altro che ringraziare l’Acli, per averci messo a disposizione i locali per la raccolta dei giocattoli, le direzioni ed i dipendenti delle Asl To4 e To3, che hanno mostrato una grande sensibilità e hanno accolto subito la nostra richiesta con grande entusiasmo e  tutte le famiglie che hanno partecipato”.

Poi aggiunge: “Naturalmente, nulla sarebbe stato possibile se non ci fosse stato un grande lavoro di squadra. Per questo concludo dicendo che ogni giorno della nostra vita è unico, ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo. Purtroppo, la vicenda del piccolo Lorenzo ci ha ricordato quanto la vita sia imprevedibile e ci ha fatto capire quali siano veramente le cose importanti della vita. Cose che non si vedono, ma si percepiscono nel cuore”.

La vicenda ha già suscitato l’interesse dei media nazionali. Mercoledì pomeriggio, infatti, alle 16, Giuseppe Gandolfo di Tg5 intervisterà Hope Running, Roberta Pane e Domenica Schettino nella sede dell’Acli di via Mazzè.

Annotazione 2019-12-02 172709

La carovana dello Sport Integrato

I tempi cambiano ma non cambia il valore di una stretta di mano.
Il nostro presidente Giovanni ha partecipato all’evento conclusivo della #Carovanadellosportintegrato promosso dallo #Csen affinché lo sport diventi uno strumento di integrazione e inclusione sociale e culturale per tutti.

Condividiamo lo spirito di Csen e insieme collaboreremo per migliorare sempre di più quello che già facciamo.
Qui con il Coordinatore Regionale Gianluca Carcangiu

#hoperunning #insiemesivincesempre #sport

Inclusione attraverso lo sport

Utilizzando lo sport come strumento per attivare processi di inclusione sociale (modello più sofisticato e complesso). “Inclusione attraverso lo sport”, dove lo sport diviene concreto strumento per promuovere l’integrazione di soggetti svantaggiati grazie allo sviluppo di reti sociali a livelli ecologici diversi. Una sfida centrale in questa seconda accezione di sport che include appare quella di inserirsi nei tessuti comunitari e territoriali degli utenti ai quali i progetti si rivolgono a minori a rischio di marginalità sociale, soggetti diversamente abili, fasce marginali della popolazione adulta, anziani soli.)

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

benefici-dello-sport-integr
BENEFICI DELLO SPORT INTEGRATO 

#stopviolence

Vi siete mai chiesti cosa prova una donna ad essere violentata, molestata, picchiata, maltrattata, considerata un essere insignificante da un uomo o, peggio ancora, dal proprio uomo?
C’è che solo quest’anno, le donne uccise nel mondo per la mano folle di un uomo sono state 137, una ogni 72 ore. C’è che una donna su tre, almeno una volta nel corso della sua vita, ha subito una molestia da parte di un parente o di uno sconosciuto. C’è che non basta una Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne per cancellare i segni delle botte, delle ferite dell’anima, del senso di colpa. Non basta e non serve per riportare in vita una vittima.
Noi di Hope Running siamo convinti che la violenza sulle donne vada combattuta ogni giorno, con azioni concrete, piccoli gesti quotidiani, con forme di tutela e protezione, ma soprattutto prevenzione. Senza perdite di tempo.

La vita è un’avventura Straordinaria

cuore HopeUn abbraccio che è più di un simbolo , è un’emozione che da un anno mi lega alla #HopeRunning .

Questa foto è un simbolo che tutto è possibile , se i sogni si incontrano, se le persone e le anime si assomigliano, se gli obiettivi sono comuni, Guardare la condizione di disabilità non come solo un limite ma come opportunità di mettere in campo le capacità residue che restano ad una condizione e far parte di un sogno più grande e vederlo sotto ai tuoi occhi, passo dopo passo, come un dato di fatto, reso tangibile da un’opportunità di mettere le proprie capacità residue a servizio di un obiettivo e allo stesso tempo causa comune : la valorizzazione delle Persone, la valorizzazione delle capacità che restano per essere inclusi ed includere non solo a parole ma con fatti.
Non è passato un solo giorno che io non sia entusiasta di aver unito il mio sogno ad altri sogni. 
La vita è un’avventura straordinaria se si vive con il sorriso e donando tutti se stessi.
I valori dello sport integrato uniscono le differenze da nord a sud, e uniscono i sorrisi di chi ama lo sport, di chi dedica il proprio tempo, di chi si moltiplica per una passione che unisce, valorizza e taglia, ogni volta ogni traguardo di ogni pregiudizio, etichetta, solo così i muri si sgretolano.
Molto spesso la condizione di disabilità viene raccontata troppo attraverso stereotipi che per chi si unisce , non hanno alcun senso, perché il sorriso è quello che illumina, scalda e dona ogni giorno.
Quando si corre insieme non esiste genere, specie, razza, identità.

La speranza corre, si moltiplica e diventa magia che dona , dona l’opportunità di un abbraccio fraterno e un ponte che insieme ci porterà in un’orizzonte vastissimo chiamato INCLUSIONE.

L’inclusione è un’emozione che rende ogni vita ordinaria, una realtà straordinaria da vivere solo se, abbiamo  il coraggio di immaginarla ogni giorno e viverla!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Grazie a ”Corri & Cammina a Borgaro” organizzata dall’Associazione benefica “In ricordo di Enzo”per il dono di € 500,00.

      downloadInsieme si vince Sempre. Ed è proprio per questo che domenica, 27 ottobre 2019, l’ASD Hope Running Onlus, che promuove l’inclusione sociale attraverso lo sport, parteciperà a “…Corri & Cammina a Borgaro”. Una corsa podistica abbinata ad una corsa non competitiva organizzata dall’associazione benefica “In ricordo di Enzo”, in memoria del giovane Vincenzo De Santo, strappato troppo presto alla vita. L’obiettivo della manifestazione, raccogliere fondi per “chi lotta quotidianamente con i propri limiti. Per se stessi e per gli altri”. Ogni anno, infatti, il ricavato della corsa viene devoluto totalmente in beneficienza ad associazioni ed enti che si prendono cura degli altri.

All’Associazione ASD HOPE RUNNING ONLUS di Chivasso sono stati destinati  € 500,00.

73539733_377366776477544_8084801375193530368_o

Grazie all’associazione In Ricordo Di Enzo che ci ha permesso di vivere un’altra fantastica esperienza e grazie anche per il riconoscimento che ha voluto donarci.
#Insieme si vince #Sempre

f47ddfbd-ef3f-4c2b-8229-140aa5c691ba
.
.
#amicizia #solidarietà #avantitutta

news828_big

In Ricordo Di Enzo

18 h

Domenica 27 Ottobre 2019 si è svolta la 7° edizione del Memorial “Vincenzo De Santo” e l’Associazione “In Ricordo di Enzo” ringrazia tutti per il generoso contributo:

“La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.”
(Henry David Thoreau)

Come sempre siamo orgogliosi di comunicare a tutti coloro che hanno partecipato alla …Corri & Cammina a Borgaro 2019… che quest’anno la somma totale devoluta in beneficenza è di € 9.750,00.

Di seguito ecco come sono stati suddivisi:
€ 7.000,00 all’U.G.I. ONLUS “Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini”, Onlus con sede a Torino, C.So Unità d’Italia 70;
€ 500,00 all’Associazione Ospedale DOLCE CASA ONLUS di Ciriè;
€ 500,00 all’Associazione ASD HOPE RUNNING ONLUS di Chivasso;
€ 500,00 all’atleta nazionale di Para-Rafting MASSIMO GIANDINOTO di Borgaro T.se;
€ 250,00 a W.C. “Volontari Clown Onlus” di Ciriè;
€ 500,00 a AIUTIAMO LORIS A CAMMINARE;
€ 500,00 a FONDAZIONE FARO sezione VALLI DI LANZO;

Un grazie a tutti gli Atleti, i partecipanti, gli sponsor e a tutti i volontari che hanno collaborato a rendere ancora una volta speciale la giornata dedicata alla memoria di Vincenzo.
GRAZIE DI  !
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO!!!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope