L’inclusione è un sistema di pensiero

Quanto è facile parlare di inclusione ma quanto in realtà le persone con disabilità sono escluse? La risposta sempre troppe.

L’inclusione vera non è un’utopia, è un sistema di pensiero, è entrare in nuove ottiche e guardare il diverso da se stesso come se stesso.

Tutti siamo nati diversi, la diversità non è una condizione fisica, ma di genetica, antropologica, di storia e di memoria. La diversità arricchisce solo quando include e si è inclusi, perché è uno scambio biunivoco, è una necessità osmotica, senza la diversità, non esisterebbe nemmeno la terminologia, la distinzione ma solo e sempre le persone!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

img_4528

Inclusione attraverso lo sport

Utilizzando lo sport come strumento per attivare processi di inclusione sociale (modello più sofisticato e complesso). “Inclusione attraverso lo sport”, dove lo sport diviene concreto strumento per promuovere l’integrazione di soggetti svantaggiati grazie allo sviluppo di reti sociali a livelli ecologici diversi. Una sfida centrale in questa seconda accezione di sport che include appare quella di inserirsi nei tessuti comunitari e territoriali degli utenti ai quali i progetti si rivolgono a minori a rischio di marginalità sociale, soggetti diversamente abili, fasce marginali della popolazione adulta, anziani soli.)

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

benefici-dello-sport-integr
BENEFICI DELLO SPORT INTEGRATO 

Grazie a ”Corri & Cammina a Borgaro” organizzata dall’Associazione benefica “In ricordo di Enzo”per il dono di € 500,00.

      downloadInsieme si vince Sempre. Ed è proprio per questo che domenica, 27 ottobre 2019, l’ASD Hope Running Onlus, che promuove l’inclusione sociale attraverso lo sport, parteciperà a “…Corri & Cammina a Borgaro”. Una corsa podistica abbinata ad una corsa non competitiva organizzata dall’associazione benefica “In ricordo di Enzo”, in memoria del giovane Vincenzo De Santo, strappato troppo presto alla vita. L’obiettivo della manifestazione, raccogliere fondi per “chi lotta quotidianamente con i propri limiti. Per se stessi e per gli altri”. Ogni anno, infatti, il ricavato della corsa viene devoluto totalmente in beneficienza ad associazioni ed enti che si prendono cura degli altri.

All’Associazione ASD HOPE RUNNING ONLUS di Chivasso sono stati destinati  € 500,00.

73539733_377366776477544_8084801375193530368_o

Grazie all’associazione In Ricordo Di Enzo che ci ha permesso di vivere un’altra fantastica esperienza e grazie anche per il riconoscimento che ha voluto donarci.
#Insieme si vince #Sempre

f47ddfbd-ef3f-4c2b-8229-140aa5c691ba
.
.
#amicizia #solidarietà #avantitutta

news828_big

In Ricordo Di Enzo

18 h

Domenica 27 Ottobre 2019 si è svolta la 7° edizione del Memorial “Vincenzo De Santo” e l’Associazione “In Ricordo di Enzo” ringrazia tutti per il generoso contributo:

“La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.”
(Henry David Thoreau)

Come sempre siamo orgogliosi di comunicare a tutti coloro che hanno partecipato alla …Corri & Cammina a Borgaro 2019… che quest’anno la somma totale devoluta in beneficenza è di € 9.750,00.

Di seguito ecco come sono stati suddivisi:
€ 7.000,00 all’U.G.I. ONLUS “Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini”, Onlus con sede a Torino, C.So Unità d’Italia 70;
€ 500,00 all’Associazione Ospedale DOLCE CASA ONLUS di Ciriè;
€ 500,00 all’Associazione ASD HOPE RUNNING ONLUS di Chivasso;
€ 500,00 all’atleta nazionale di Para-Rafting MASSIMO GIANDINOTO di Borgaro T.se;
€ 250,00 a W.C. “Volontari Clown Onlus” di Ciriè;
€ 500,00 a AIUTIAMO LORIS A CAMMINARE;
€ 500,00 a FONDAZIONE FARO sezione VALLI DI LANZO;

Un grazie a tutti gli Atleti, i partecipanti, gli sponsor e a tutti i volontari che hanno collaborato a rendere ancora una volta speciale la giornata dedicata alla memoria di Vincenzo.
GRAZIE DI  !
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO!!!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Corri #insieme, #dona il tuo sorriso #diventa volontario con #TeamHope

1-142

Lo sport è portatore di valori universalmente riconosciuti e validi per tutti, indipendentemente se si tratti di una persona con disabilità o meno e permette di vedere il “diverso” in un’ottica positiva e funzionale, di fatto così facendosi non più solo strumento di integrazione ma di Inclusione.
“La felicità che ognuno desidera, d’altronde, può esprimersi in tanti modi e può essere raggiunta solo se siamo capaci di amare. Questa è la strada! E’ sempre una questione di amore, non c’è un’altra strada. La vera sfida è quella di chi ama di più. Quante persone con disabilità e sofferenti si riaprono alla vita appena scoprono di essere amate! E quanto amore può sgorgare da un cuore anche solo per un sorriso!
[Papa Francesco]

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Hope Hope Urrà a tutte le Persone che ci mettono il cuore !

Dopo più di un anno di esistenza della Hope Running si ha l’estrema convinzione che i valori dello sport associati alla esigenza di includere anche nei momenti ludici e non competitivi le persone con disabilità e chi li spinge, ha portato sempre più verso una consapevolezza della condizione di disabilità dove in campo non ci sono le carrozzine ma le Persone con disabilità e le Persone che corrono insieme.

75278322_1459877694162748_3856676234314383360_n

I valori dello sport integrato sono la visione di un Insieme che porta verso l’eliminazione delle barriere sul pregiudizio.
Le barriere architettoniche non esisterebbero se il mondo fosse immaginato a dimensione di tutti.
Il pregiudizio è qualcosa che nasce con noi, viene alimentato dalle persone che ci circondano, che senza averne consapevolezza, creano e alimentano pregiudizi, etichette su ogni cosa.
Noi della Hope Running incarniamo fin nelle ossa, muscoli e fatica e aderiamo con i fatti alla divulgazione necessaria dei valori dello sport integrato che va verso e insieme a un unico grande obiettivo :Includere.

I valori dello sport non sono più la connotazione di essere primi, adesso hanno una connotazione più ampia e rispondono a un’esigenza sociale : non lasciare nessuno indietro, hanno una funzione di guardare l’altro e se è nel bisogno, fermarsi e aiutarlo.

Nello sport  integrato e nella nostra esperienza, abbiamo imparato, grazie alle testimonianze, che i momenti di sport ludico dilettantistico sono più belli, danno più senso alla fatica se sono finalizzati alla beneficenza di chi non può farsi carico di tante bisogni, senza la continua ricerca di fondi .

L’evento sportivo diventa una festa, un motivo per stare insieme, i valori dello sport integrato uniscono le differenze, aggregano centinaia e migliaia di persone.

La grande partecipazione e adesione a questi eventi è dettata dalle Persone che hanno a cuore altre Persone.

Il protagonismo viene annullato, non si corre per la coppa ma si corre per donare.

Questa nuova dimensione sociale dello sport apre alle considerazioni che vanno in controtendenza con i tempi moderni, dove il protagonismo, la perfezione e l’esclusione, la mancanza di solidarietà, sono i moods che alimentano idee stereotipate, ma il cuore della gente intanto si muove nella direzione opposta : corre per l’altro che non è se stesso. Mette in moto macchine organizzative enormi, muovono masse composte da ogni genere, specie e identità.

I Moods li fanno gli influenzer, noi  siamo portatori sani e contagiosi , inneschiamo un virus che si chiama ” ama l’altro come te stesso” e se ”doni un sorriso rendi una vita più leggera”, perché  solo” Insieme si vince Sempre!”

Hope Hope Urrà a tutte le Persone che ci mettono i cuore !

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Il #teamHope sarà presente a Brandizzo (To) con i suoi work-out gratuiti e handbike-testing

#HopeRunning si colora di arancione!

Domenica 20 ottobre il nostro team sarà a Brandizzo (To) per la 22ma edizione della Sagra della Zucca.

Per tutta la giornata saremo a vostra disposizione per ascoltare le vostre testimonianze, per rispondere a tutte le vostre domande sulla nostra favolosa onlus. Inoltre, sarà possibile effettuare un work-out gratuito di handbike- testing. Tutti, nessuno escluso, potranno provare l’emozione di pedalare con le mani!

Passate a salutarci! Ci trovate in via Torino nei pressi del distributore di benzina.  Aggiungiamo sempre nuovi passi verso un unico traguardo ”Insieme” verso l’inclusione!

Maddalena Cenvinzo
#teamHope

cropped-hope-running-onlus-

Correre #Insieme dona un futuro possibile

Parlare e scrivere di una condizione come quella della disabilità non è qualcosa di semplice. Sono coinvolte troppe emozioni, c’è una sensibilità che non si vuole ferire ma accarezzare con le parole.

dis

Descrivere una condizione di disabilità porta con se empatia ma sopratutto conoscenza, rispetto della condizione altrui perchè è anche la mia.

Le condizioni di Disabilità sono ampie e ognuna porta con se un carico di dolore.
Eppure in questo tempo ho visto quel dolore trasformarsi, diventare consapevolezza dei propri limiti e avere il coraggio di affrontarli, avere il coraggio di dire ”Basta! Ho i miei limiti ma io posso andare oltre”.

chiara

La Hope Running è la ”Speranza che corre” non solo per unire le differenze, per attraversare traguardi, la Hope Running riesce a fare molto di più.
Riesce a coinvolgere famiglie intere che si tengono per mano e si supportano durante una gara, riesce a rendere una giornata sportiva , la festa dello stare INSIEME.

insieme

La speranza che corre, corre con il sorriso, con giovani, bambini, anziani, persone con disabilità che si uniscono per festeggiare che la vita è bella anche se non si vince una coppa.

bambi

Quanta strada ha fatto la Hope e quanto è grande il cuore di Hope. In un mondo in cui tutti sono contro tutti, in un momento storico in cui la visibilità e l’ego la fa da padrone, ecco che la Hope Running va controtendenza, porta speranza e cambiamento interiore, diffondendo i valori insiti nello sport ma sopratutto vivendoli insieme a tutti e facendo sentire il singolo come il Tutto della Hope Running.

cop

La Hope in quest’anno ha costruito sogni per dare possibilità a chi non aveva consapevolezza delle sue potenzialità. Il #TeamHope è rimasto accanto a queste persone con disabilità ed esse hanno  modificato la percezione del futuro, rendendo il futuro un luogo possibile dove realizzare i propri obiettivi di vita e non solo di sport.

cop1

Correre per una persona con disabilità all’inizio non sai cosa ti aspetti, ma resti e continui a correre,  perchè attraverso la conoscenza delle persone con disabilità, ti accorgi che i loro sorrisi, le loro parole, ti cambiano dentro, allora al prossimo traguardo, si scopre che, anche se non hai vinto una medaglia e non sei arrivato al primo posto, hai una gioia dentro che ti scuote l’anima, perchè la gioia è : scoprirsi diverso.
La Hope Running è la speranza che corre, il sorriso che cambia, è il cuore che batte per tutti nessuno escluso!

Maddalena Cenvinzo
#TeamHope

cop