L’inclusione è un sistema di pensiero

Quanto è facile parlare di inclusione ma quanto in realtà le persone con disabilità sono escluse? La risposta sempre troppe.

L’inclusione vera non è un’utopia, è un sistema di pensiero, è entrare in nuove ottiche e guardare il diverso da se stesso come se stesso.

Tutti siamo nati diversi, la diversità non è una condizione fisica, ma di genetica, antropologica, di storia e di memoria. La diversità arricchisce solo quando include e si è inclusi, perché è uno scambio biunivoco, è una necessità osmotica, senza la diversità, non esisterebbe nemmeno la terminologia, la distinzione ma solo e sempre le persone!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

img_4528

Grazie da cuore a cuore che corre, batte e illumina la speranza con #Hope

Quante volte, in questi tempi frettolosi e pieni di impegni, ci soffermiamo a riflettere su quanti sorrisi ogni giorno incontriamo, i sorrisi dei bambini, i sorrisi che accendono dentro una luce che contagia di gioia.

Tanti eventi ci attendono a noi del #TeamHope eppure l’entusiasmo non viene mai meno, ti segna come una luce che riflette ogni istante Gioia.

Eravamo partiti con i traguardi nelle maratone, e oggi siamo qui, a raccogliere il cuore di ciò che tanti sorrisi hanno contaminato tante persone, associazioni, volontari.

Il Natale sta arrivando, ma noi del #TeamHope abbiamo già i regali : gioia, entusiasmo e sogni .

Di sorriso in sorriso, da gamba a gamba, da ruota a ruota, raccogliamo il cuore del quella umanità che non si arrende, che si  lascia contagiare dalla gioia di donare solo e sempre con il cuore, da mano a mano, da cuore a cuore che corre, batte e illumina la speranza.

Grazie per  981,95 volte che corrispondono ai  981,95 euro che saranno spesi per far correre Hope e i suoi ragazzi che noi chiamiamo #TeamHopeStar. Perché solo se si è ”Insieme si vince sempre” 

<< Emozioni del genere non si dimenticano. Come non possiamo nemmeno dimenticare la generosità che da sempre ci dimostrate, in ogni occasione. Oggi, grazie a tutti voi, abbiamo raccolto 981,95 euro che andranno tutti in beneficenza. In ogni caso, credo che non saremmo riusciti a raggiungere un risultato del genere se non fosse stato per grande lavoro di squadra >> – Giovanni Mirabella – ASD Hope Running’

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Hope Hope Urrà ”Giovanni”

Noi della Hope Running facciamo i nostri auguri in coro al Presidente Giovanni Mirabella. Noi tutti gli auguriamo tempo, tempo per realizzare tanti progetti in corso, tempo per realizzare la gioia insieme alle persone che illumina ogni giorno. Gli auguriamo tempo per poter esaudire il nostro più grande desiderio, vedere un mondo non diviso ma incluso.

Gli auguriamo la Gioia che dona agli altri, gli auguriamo l’entusiasmo che non deve smettere mai, gli auguriamo la forza per compiere sempre nuove imprese straordinarie e gli auguriamo una vita fatta di abbracci, sorrisi e cuore.

Hope Hope Hope Urrà!

#TeamHope

Corri #insieme, #dona il tuo sorriso #diventa volontario con #TeamHope

1-142

Lo sport è portatore di valori universalmente riconosciuti e validi per tutti, indipendentemente se si tratti di una persona con disabilità o meno e permette di vedere il “diverso” in un’ottica positiva e funzionale, di fatto così facendosi non più solo strumento di integrazione ma di Inclusione.
“La felicità che ognuno desidera, d’altronde, può esprimersi in tanti modi e può essere raggiunta solo se siamo capaci di amare. Questa è la strada! E’ sempre una questione di amore, non c’è un’altra strada. La vera sfida è quella di chi ama di più. Quante persone con disabilità e sofferenti si riaprono alla vita appena scoprono di essere amate! E quanto amore può sgorgare da un cuore anche solo per un sorriso!
[Papa Francesco]

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Danilo Bosio: Una vita, attraverso lo sport, per non arrendersi mai!

La storia di Danilo Bosio è la storia di un uomo che  corre parallela alla sua più grande passione, praticare lo sport. 
La sua vita è una vita ”normale” di una persona con disabilità che si alza tutti i giorni e va a lavorare. Il lavoro lo rende autonomo, indipendente ma non gli basta, lui vuole qualcosa che lo riempie dentro che accenda la sua passione e tenacia per vivere una vita piena di momenti unici, per gridare a tutti e a se stesso ” Mi chiamo Danilo e sono un atleta paralimpico”

Prima che Danilo arrivasse alla Hope Running era già un atleta, con il suo bagaglio di vittorie e soddisfazioni. Aveva praticato sport in carrozzina paralimpico, come hockey detto anche  wheelchair hockey .
Successivamente si approccia all’agonismo paralimpico con le handibike da competizione e raccoglie i suoi successi.
Da Torino si trasferisce a Chivasso, nuovo paese e ricomincia tutto da zero, amici, luoghi, persone, intanto sente la mancanza dello sport, perchè praticando sport agonistico ha dei problemi a una spalla, quindi i medici gli consigliano di non praticare più  sport agonistico, per non mettere a rischio la mobilità dei muscoli della spalla .
Danilo a Chivasso incontra una volontaria che pratica sport con la Hope Running, la Hope era nata da poco, era giovane, Danilo accetta di far parte della Hope Running e inizia a correre insieme a tutti i runner con o senza disabilità.

Lo sport era stato sempre la sua passione ed è stata dura non gareggiare più a livello agonistico, eppure il destino , attraverso strade a noi sconosciute ci indica altre vie possibili, per continuare a correre e a volare senza ali con la speranza nel cuore.
Danilo resta sempre sorpreso dal cuore che vive e batte nella Hope Running, perchè in essa trova nuovi amici ma sopratutto trova finalmente qualcuno che lo sostiene, lo motiva continuamente, facendolo sentire una parte del tutto e il tutto allo stesso tempo.
Danilo trova ancora oggi, dopo quasi due anni di attività con la Hope Running, lo stesso entusiasmo, il sorriso contagioso e corre, corre insieme a chi lo spinge, lo supporta, chi spinge una handbike lo fa per permettere alle persone che non riescono a usare le braccia, di correre e arrivare insieme al traguardo.

La magia della Hope Running è nel cuore del #TeamHope, nella sua mission, nel suo motto che è, per chi l’ha fondata e per tutti gli iscritti ,”uno stile di vita” volto verso valori di solidarietà, condivisione, entusiasmo per la vita, e gioia infinita di stare insieme per attraversare il prossimo traguardo, perchè solo ”insiemesivincesempre”

Il cuore del #TeamHope non lascia nessuno indietro, il #TeamHope corre con il cuore di atleti paralimpici, che vivono la propria vita con normalità,  attraverso e con i valori dello  sport integrato arrivano tutti insieme, nessuno escluso, all’INCLUSIONE!

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

 

Il sorriso corre insieme con Hope

IMG-20191031-WA0006

La Hope Running è impegnata da tempo a dare visibilità a una condizione quale quella della disabilità che non viene scelta dalle Persone che la vivono, esse ci convivono. Attraverso i valori dello Sport Integrato sono capaci di uscire fuori da una condizione di marginalità e di ”invisibilità” creando nuove consapevolezze, creando nuove abilità che la Hope Running si impegna  a valorizzare.   

Attraverso la valorizzazione delle Persone con disabilità e, partecipando a tantissimi eventi sportivi, sul territorio Piemontese.
La Hope Running con la realizzazione dell’evento TdC – Trail delle Colline, ha reso possibile realizzare due obiettivi importanti:
Valorizzare le capacità residue delle persone con disabilità.
Valorizzare le risorse paesaggistiche ed ambientali di un territorio.
Per noi della Hope Running è stato un evento che ha dato risalto a una nuova funzione dello sport integrato : Valorizzare l’insieme dove vivono e convivono tante diversità, senza omologare le differenze, rendendo ognuno protagonista, risorsa e promotore dei valori della ”diversità”
I valori dello sport integrato hanno portato verso nuovi obiettivi che, vedono Persone con disabilità, Persone di ogni età, dal più piccolo al più grande a essere inclusi come risorsa da capitalizzare anche in senso economico, in un territorio vasto e carico di bellezza per creare nuove economie sempre più eco-sostenibili, per un futuro migliore.
Lo Sport integrato come  risorsa educativa che porta le Persone al rispetto dell’altro diverso da sé, che avvicina e porta a conoscenza della condizione della disabilità, lo sport che diventa strumento di tutela ambientale e paesaggistica.

#Insiemesivincesempre #ilsorrisocorreconHope

Maddalena Cenvinzo #TeamHope

Il #TeamHopeStar a Borgaro ” Corri e Cammina”

IMG-20191031-WA0004

La Hope in quest’anno ha costruito possibilità a chi non aveva consapevolezza delle sue potenzialità.
Il #TeamHope è rimasto accanto a queste persone con disabilità ed esse hanno  modificato la percezione del futuro, rendendo il futuro un luogo possibile dove realizzare i propri obiettivi di vita e non solo di sport.
Donne e uomini all’apparenza fragili, ma nella realtà dotate di forza, tenacia, grinta e determinazione non comuni a tutti.“I sognatori sono lottatori ma non te lo fanno pesare, hanno un senso del dovere fortissimo ma non lo impongono a nessuno,è una cosa che si portano dentro mentre espongono il loro sorriso come se fosse un arcobaleno. ” #bebevio

MaddalenaCenvinzo #teamHope